Notes to self

Post-It

Per esempio non dire mai “tanto lo zaino ha una tasca capiente sopra”. Sì, è vero. Ma è una ed è tasca, non 200 mq di magazzino.

A seguire la frase “questo tanto lo metto nel bagaglio a mano”. Cioè si può dire, ma non per ogni cosa che non sta in valigia.

Infine anche questa affermazione: “ah, lascio qui i tampax, tanto non mi servono” è incauta. Meglio essere, solo per questa volta, pessimisti.

Intanto per questo secondo post mi esercito con la fottuta tastiera dell’Asus. Ovviamente ho iniziato stamattina, per queste poche righe. E se lasciassi tutti gli errori di battitura potrebbe sembrare che ho cambiato nazionalità e dimenticato la mia lingua madre.

Forse non dovrei portarlo. Un po’ di disintossicazione dal pc non mi dispiacerebbe. Ma è anche una coperta di Linus. Poi, a diffferenza di Linus, posso anche non usarlo, ma partire da sola per la prima volta dopo non so quanto tempo ha le sue difficoltà. Quindi il laptop lo porto. E amen.

Devo finire il bagaglio a mano. E il computer ci va dentro.

Ci vediamo qui.

Annunci

Una Risposta to “Notes to self”

  1. pietroizzo Says:

    buon viaggio, buona vacanza, buona vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: